Marketing per Hotel: 3 strategie per evitare il calo delle prenotazioni a Settembre

Icona Thunder Marketing

Indice

Marketing per Hotel [Tempo di lettura: 9 minuti]

Vuoi evitare il calo delle prenotazioni a settembre?
Vuoi aumentare le prenotazioni dirette del tuo albergo e accrescere il numero di clienti soddisfatti? 

Strategie di marketing per Hotel per evitare il calo delle prenotazioni a settembre 2021
Marketing per hotel: aumentare le prenotazioni online nel 2021

In questo articolo ti riveleremo le 3 migliori strategie di marketing per hotel per aumentare le prenotazioni senza passare per Booking, Trivago o simili.

In particolare, si tratta di:

Non troverai su nessun altro blog informazioni complete come queste.
Mettiti comodo e goditi la lettura di questa guida gratuita aggiornata al 13 settembre 2021.

Le 3 strategie per cambiare le sorti del tuo hotel

Molti albergatori si sono trovati in ginocchio a causa del Covid, e purtroppo molti hanno dovuto chiudere i battenti.

C’è stato però anche chi è riuscito a tenere duro e a rialzarsi grazie alla propria tenacia da questo momento terribile per tutti.

Quest’estate c’è stata una grandissima impennata delle prenotazioni, anche dovuta al fatto che:

  • Le persone avevano molta voglia di viaggiare e divertirsi per lasciarsi alle spalle questo brutto periodo;
  • In molti hanno preferito rimanere in Italia, favorendo il turismo locale.

Ora si prospetta il classico calo delle prenotazioni nel periodo autunnale, ma per fortuna esistono delle strategie che possono evitarlo, o almeno limitarlo.

Nei prossimi 9 minuti di lettura scoprirai le 3 migliori tecniche di marketing per hotel per avere più visite al sito, più recensioni, più profitti e soprattutto più persone felici (i tuoi futuri clienti soddisfatti).

La strategia n. 3 è usata da pochissimi alberghi, ma può veramente cambiare le sorti della tua struttura.

STRATEGIA 1: Posizionamento e Sito Web

Il primo modo per evitare un calo delle prenotazioni a settembre è differenziarsi.

In autunno ci sono meno turisti, quindi devi aumentare l’appetibilità del tuo Hotel e fare in modo che tutti quelli che ci sono scelgano te e non un tuo concorrente.

Il modo migliore per incrementare l’appeal della propria struttura è lavorare sul “posizionamento”.
Non intendiamo il posizionamento su Google, ma il posizionamento strategico di marketing.

Prova a rispondere a queste domande:

  • Quali sono i miei punti di forza?
  • Perché una persona dovrebbe scegliere me e non il mio concorrente?
Differenziarsi dagli altri hotel è il modo migliore per emergere e attrarre clienti
Se non hai qualcosa di diverso dagli altri, sarai esattamente come tutti gli altri.
Anonimo, invisibile
.

Nessuno verrà mai da te quando il suo albergo preferito è libero e soprattutto sarai costretto a fare una guerra di prezzi con i tuoi concorrenti per accaparrarti i peggiori clienti (quelli disposti a spendere meno).

Se un turista deve scegliere tra 2 hotel anonimi sceglierà sempre quello che costa meno.
Non avrebbe alcun motivo di spendere di più.

Se invece un Hotel ha quel qualcosa che renderà la sua vacanza speciale… Il turista sarà disposto ad investire molto di più.

La vacanza è un’esperienza e, in quanto tale, una persona è ben disposta a pagare un surplus se la struttura su cui alloggia renderà il suo viaggio indimenticabile.

Rendi speciale la vacanza dei tuoi clienti

Quando parliamo di punti di forza, di elementi che rendono un Hotel speciale agli occhi di un cliente non parliamo per forza di cose incredibili.

Certo, un Hotel di ghiaccio o un 5 stelle superior con vista sul Colosseo catturano sicuramente l’attenzione delle persone.

Ma non stiamo parlando di questo.

Anche il tuo Hotel ha degli elementi che lo rendono unico e speciale agli occhi di un turista.

Nelle prossime righe ti guideremo nell’individuarli e nel comunicarli.

Individuare i tuoi punti di forza

Il primo passo è INDIVIDUARE i punti di forza del tuo hotel.

Su QUANTI punti di forza puntare?

Scegli 4 punti di forza.
In ogni caso non meno di 3 e non più di 5 (per non confondere i potenziali clienti).

Su QUALI punti di forza puntare?

Se sai già quali aspetti del tuo hotel attraggono più clientela molto bene!
Invece, se non sai su quali elementi puntare sfrutta le recensioni online!

Vuoi sapere cosa pensano veramente le persone del tuo Hotel?

Puoi scoprirlo seguendo questi passaggi:

  • Cerca su Google il nome del tuo Hotel
  • Apri la tua Scheda “Google My Business”
  • Clicca sulla sezione “Recensioni”
  • Apri la sezione “Argomenti spesso citati dagli utenti”
Usa la tua scheda Google My Business per scoprire cosa apprezzano di te i tuoi clienti.
Devi andare nella sezione Recensioni, e poi Argomenti spesso citati dagli utenti.
Cosa apprezzano di te i tuoi clienti? (Scheda Google My Business)

Seguendo questi passaggi ti comparirà una schermata come quella nell’immagine sopra.
Così saprai cosa i tuoi clienti hanno apprezzato di più del tuo Hotel!

Se il tuo Hotel va forte in alcuni di questi aspetti… Hai trovato i tuoi punti di forza!

Se invece non hai trovato ancora niente, utilizza questa lista come spunto!
Ora che hai capito cosa intendiamo per punti di forza, puoi fare brainstorming e pensare agli elementi che rendono il tuo Hotel unico.

Comunicare i tuoi punti di forza

Una volta che hai deciso i 3/4 aspetti su cui far puntare, ottimizza il tuo sito Web.

Un utente che visita il tuo sito deve subito capire perché sei unico, cosa hai in più degli altri.
In caso contrario lo avrai perso per sempre.

Nella tua Home devono sempre essere comunicati i tuoi punti di forza.
In questo modo attrarrai tutte le persone che reputano quei servizi importanti.

Se hai deciso di puntare sulla qualità del tuo ristorante mostra foto dei tuoi piatti e presenta il tuo chef.
Se invece punterai sulla “location” metti come immagine principale una foto della suggestiva vista dal tuo Hotel.

Comunica il tuo posizionamento sul tuo sito web per aumentare il numero di prenotazioni sul tuo hotel.
Marketing per hotel: ottimizza il sito in base ai tuoi punti di forza

Questi sono sono solo esempi, ma l’importante è che l’utente abbia ben chiaro perché scegliere te e non il tuo concorrente.

Adeguare il sito web al tuo posizionamento aumenta a dismisura il tuo tasso di conversione, ossia il numero di persone che una volta arrivate sul sito effettuano una prenotazione.

Questa strategia serve ad aumentare la % di persone che dopo aver visitato il tuo sito prenotano una camera.
Nelle prossime 2 strategie vedremo invece come fare in modo che più persone visitino il tuo sito.

STRATEGIA 2: Google Ads

Google Ads, dopo il retargeting, è la migliore strategia per contrastare il calo delle prenotazioni a settembre.

Ovviamente, se hai già ottimizzato il tuo sito Web in base al tuo posizionamento i risultati delle campagne saranno molto migliori.

Se hai poco budget, ti consigliamo di investirlo tutto su Google Ads e sul retargeting.

L'80% delle persone decide dove prenotare partendo da un motore di ricerca come Google.
Se il tuo sito esce per primo hai fatto bingo.

Se non esci tra i primi risultati hai perso un cliente e un tuo concorrente ne ha guadagnato uno.

Strategie di marketing per Hotel: Google Ads

Come funziona Google Ads?

Puoi scegliere le “parole chiave” per cui comparire, ad esempio “Hotel con piscina a Riccione” e il tuo annuncio comparirà nel preciso istante in cui un utente digita quelle parole.
La tua pubblicità sarà contrassegnata dalla scritta “annuncio” e chi ci cliccherà atterrerà sul tuo sito.

Quando più hotel vogliono comparire per le stesse parole chiave, si scatena un’asta automatica.
Google decide chi far comparire in base all’offerta massima e al Quality Score!

Il Quality Score è FONDAMENTALE per le campagne su Google.
Si tratta di un valore da 1 a 10 che Google attribuisce agli annunci, in base alla loro qualità.

Maggiore è il tuo Quality Score (cioè la qualità dei tuoi annunci) più persone raggiungerai e meno pagherai!

Questo è uno dei motivi per cui ti consigliamo vivamente di affidarti ad un professionista per le tue campagne. Ovviamente noi offriamo questo servizio (e ti offriamo anche una prova di 10 giorni).

Annunci Google Ads, tra le migliori strategie di marketing per hotel
Esempio di annuncio Google Ads

Vantaggi di Google Ads

Fare pubblicità su Google Ads ha tantissimi altri vantaggi, tra cui:

  • Ti fai trovare nel posto giusto al momento giusto.
    Raggiungi solo persone MOLTO interessate, che cercando attivamente un hotel per prenotarlo ORA (puoi selezionare le persone giuste attraverso le parole chiave).
  • Paghi solo quando gli utenti cliccano sul tuo annuncio.
    Se nessuno ci clicca non paghi.
  • I risultati sono al 100% monitorabili
    Puoi sapere quante persone cliccano sull’annuncio e visitano il tuo sito.
    Se le campagne sono configurate da un esperto potrai anche sapere quante persone hanno prenotato partendo dalla campagna!
    Così capirai se la pubblicità sta funzionando e se l’investimento è giustificato.

Se hai un hotel e hai investito molti soldi per creare un sito, DEVI fare pubblicità su Google.
Avere un sito professionale e non fare Google Ads è come avere una Ferrari e non mettere benzina per risparmiare!

STRATEGIA 3: Retargeting

Il retargeting è la strategia di marketing per hotel più forte in assoluto.

Hai presente quando visiti un sito, ad esempio Amazon, e poi per i giorni successivi vieni bombardato di sue pubblicità?
Ecco, questo è il retargeting.

Queste pubblicità vengono mostrate solo alle persone che hanno già visitato il tuo sito e che quindi già ti conoscono e sono molto interessate.

Il 96% delle persone che visita un sito per la prima volta lo abbandona senza prenotare.
In autunno, quando meno persone viaggiano, ogni singolo turista è molto prezioso e devi fare retargeting per non perderne nessuno.

Esempio di retargeting nel marketing per alberghi

Facciamo un esempio.

Hai un hotel a Milano.
Marco è un turista che vuole prenotare un hotel in quella zona.

Innanzitutto cercherà su Google “Hotel a Milano”.
Se stai facendo Google Ads in modo professionale, comparirà un tuo annuncio e Marco potrebbe cliccarci.

Potrebbe poi rimanere colpito positivamente dal tuo sito e dal tuo “posizionamento ed essere interessato a prenotare.
Potrebbe addirittura essere rimasto così affascinato da inviarti subito un’email per chiederti informazioni.

A questo punto però cosa succede?

Marco cercherà anche altri Hotel per confrontarli e per essere sicuro di fare la scelta giusta.
Questa ricerca potrebbe durare giorni.

Magari in questi giorni Marco ha visto altri alberghi che gli piacciono quanto il tuo.
Avendo ricevuto preventivi da altri 20 hotel potrebbe addirittura essersi scordato di te.

A questo punto hai il grandissimo rischio di perdere per sempre un cliente, che potrebbe prenotare da un tuo concorrente (e se si trova bene potrebbe anche tornarci più volte o consigliarlo ai suoi amici).

Come puoi impedire che questo accada?

Con il retargeting.

Puoi, ad esempio, inviare una pubblicità (su Facebook o sui banner di Google) SOLO alle persone che hanno visto il tuo sito negli ultimi 10 giorni ma non hanno ancora prenotato.

La pubblicità potrebbe essere un’offerta a tempo, ad esempio il 10% di sconto se Marco prenota entro 5 giorni.

Se Marco era già interessato al tuo hotel non si farà scappare l’occasione e prenoterà immediatamente.
Così ti sarai fatto un nuovo cliente e lo avrai sottratto ai tuoi rivali.

Lo strumento di marketing per hotel più forte in assoluto

Con il retargeting puoi recuperare fino ad oltre il 10% delle persone che avresti perso per sempre.

Si tratta di uno strumento pazzesco.
Lo strumento di marketing più forte di tutti per distacco.

Ovviamente per poter fare retargeting devi già avere delle persone che hanno visitato il tuo sito.
Quindi puoi abbinare questa strategia di marketing per hotel alle campagne di Google Ads.

La nostra agenzia si occupa ovviamente sia di Google Ads che di retargeting in modo professionale.
In questo periodo offriamo anche un periodo di prova di 10 giorni.
Non farti scappare questa occasione.

Conclusione: marketing per hotel

Hai appena appreso le strategie di marketing per hotel che possono evitare il calo delle prenotazioni autunnali, e far fare al tuo albergo il salto di qualità.

Marketing per hotel: Evita il calo di settembre

Puoi scegliere 1 di queste strategie di marketing per hotel, ma il nostro consiglio è quello di utilizzarle tutte e 3 insieme in modo professionale rivolgendoti ad un esperto.

Ti bastano pochissime prenotazioni al mese per rientrare nell'investimento e aumentare il tuo fatturato.

Cogli l’occasione ed evita il calo autunnale sfruttando una prova di 10 giorni.

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Instagram e su Facebook per non perderti i prossimi articoli utili ad aumentare le tue prenotazioni dirette.

Regalo per gli albergatori

Se sei arrivato fino a qui vuol dire che hai veramente a cuore il tuo hotel e ti meriti un bel regalo 🙂

In questo periodo offriamo una prova di 10 giorni per tutti gli Hotel.
Lo facciamo perché conosciamo la qualità del nostro servizi e perché la maggior parte degli albergatori dopo la prova ci chiede di continuare.

Per i lettori del blog abbiamo però un altro regalo.

Visto che siamo contenti di collaborare con chi segue, e visto che se sei arrivato fin qui sei una persona a cui piace mettersi in gioco e con cui probabilmente è piacevole collaborare ti offriamo degli ulteriori vantaggi:

  • Il periodo di prova durerà 14 giorni anziché 10.
  • Avrai uno sconto del 30% sul primo mese, se decidi di collaborare anche dopo il periodo di prova.

Tutto quello che devi fare è cliccare sul pulsante sotto.
Poi compila il form e sul campo “messaggio” scrivi il codice “Hotel2021”.

Preventivo gratis

Per tutte le attività

Assistenza

Dal lunedì al venerdì dalle 11:00 alle 19:00